Enos Costantini

Ribolla story

Vini e vitigni che hanno sfidato i secoli

L’ampia diffusione di vini chiamati Ribolla emerge da tanti documenti che il medioevo ci ha consegnato. Erano sempre vini di qualità, il cui commercio faceva spesso perno su Venezia e il cui flusso verso paesi di lingua tedesca era un sostegno per le economie di più regioni. Alcuni vitigni, grazie al prestigio ispirato dal vino, ne hanno assunto il nome e i migliori fra di essi sono ancora produttivi. I vini Ribolla si sono evoluti passando dai filtrati dolci, a quelli fermi e a quelli spumantizzati che hanno messo recentemente in nuova luce il vitigno Ribolla gialla coltivato in Friuli.

  • Enos Costantini

    Enos Costantini è stato insegnante presso l’Istituto tecnico agrario di Cividale del Friuli. Si dedica allo studio storico-linguistico delle piante coltivate in regione. Per quanto concerne la vite si ricorda l’opera La vite nella storia e nella cultura del Friuli (2007), di cui è autore con Claudio Mattaloni e Carlo Petrussi. Nel 2013 ha dato alle stampe il volume Tocai e Friulano. Un racconto di civiltà del vino. Da sempre si avvale della collaborazione di Carlo Petrussi, senza le cui conoscenze concernenti gli aspetti recenti e attuali della viticoltura regionale ogni “storia” avrebbe un significato solo accademico.

titolo: Ribolla story
sottotitolo: Vini e vitigni che hanno sfidato i secoli
autore: Enos Costantini
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2017
formato: cm 14x21
pagine: 208
immagini: b/n e col.
prezzo: 18,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-999-3

Eventi

Recensioni

Dello stesso autore