Ian Tattersall

The Thinking Primate/Il primate pensante

Gli esseri umani sono il frutto di un recente processo evolutivo, segnato da un’iniziale comparsa di più specie di ominidi, tutt’altro che continuo e progressivo verso la perfezione. Eppure, ora siamo rimasti solo noi: Homo sapiens. A differenza di organismi a noi simili (scimmie antropomorfe), abbiamo sviluppato spiccate capacità cognitive che ci consentono di elaborare concetti astratti (simbolici) e di utilizzare un linguaggio verbale per comunicare. Secondo quanto suggerito da Ian Tattersall, queste abilità sarebbero congiuntamente comparse quasi improvvisamente lungo la storia dell’uomo, attraverso l’utilizzo di strutture morfologico-anatomiche evolutesi in antecedenza.

L'edizione è bilingue, in inglese e italiano.

  • Ian Tattersall

    Ian Tattersall è curatore emerito all’American Museum of Natrural History di New York e uno dei massimi studiosi di paleoantropologia del mondo. Ha partecipato a numerose spedizioni per svolgere ricerche sul campo in Madagascar, Yemen e Vietnam. Si è occupato dell’analisi di fossili di ominidi, ma si è pure dedicato allo studio della tassonomia e dell’ecologia dei lemuri del Madagascar. Oltre ad aver pubblicato numerosi lavori scientifici, è anche autore di diversi saggi, alcuni dei quali di carattere divulgativo.

titolo: The Thinking Primate/Il primate pensante
autore: Ian Tattersall
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2017
collana: Aperture. Idee, scienza e cultura
formato: cm 10,5x16
pagine: 96
immagini: b/n
prezzo: 8,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-993-1